giovedì 8 agosto 2013

L'aceto di mele fatto in casa

Così semplice da fare che vale la pena di provarci. L'esperimento è stato fatto utilizzando mele Golden.
fatto in casa
Rispetto all’aceto di vino ha un sapore meno aspro e più delicato. Più passa
il tempo e più aumenta il grado di acidità. Ho visto che è meglio lasciarlo
lavorare per due mesi prima di filtrarlo e trasferirlo in bottiglia.
Per farlo servono solo acqua (1 litro), zucchero (200 grammi) e mele (400 grammi, pari a due mele di medie dimensioni).
Per quantità maggiori le dosi vanno moltiplicate.
La preparazione è semplice: lavare e tagliare a pezzi grossolani le mele senza togliere la buccia, metterle in un recipiente di vetro assieme allo zucchero e all'acqua, non chiuderlo con un tappo ma con un canovaccio che lasci respirare.
Mescolare una volta al giorno per un mesetto e conservare in un posto buio e a temperatura costante. Ideale la cantina (minimo 8 °C, massimo 25 °C).

Nessun commento:

Posta un commento