domenica 15 ottobre 2017

Al Bivacco Battaglione Ortles da Passo Gavia

E' attestato sulla cresta sud del Piz Umbrina, una cima secondaria della più nobile Punta di San Matteo, una delle 13 Cime che compongono la catena Cevedale-Pizzo Tresero e che - almeno un tempo - erano una classica traversata d'alta quota su neve e ghiaccio.
Bivacco Battaglione Ortles
Il piccolo promontorio che ospita il Bivacco Battaglione Ortles, lungo il crestone meridionale che dal Piz Umbrina (Pizzo di Vallombrina o Cima di Val Ombrina) scende a Passo Dosegù. Il bivacco si trova a 3.100 metri di quota circa e qui è visto dal sentiero di guerra che porta alle opere di guerra del Piz Umbrina (vedi prossimo post).
Bivacco Battaglione Ortles
Il bivacco è ricavato dai resti di un baraccamento di guerra posto a 3.100 metri
di quota, lungo la cresta meridionale che unisce il Piz di Val Umbrina (m. 3.220)
al Passo Dosegù. Lo si raggiunge salendo direttamente da Passo Gavia oppure,
ma con percorso più lungo, dal versante trentino. In questo caso occorre partire
dal Lago di Pian Palù, in Val di Peio.
Vedi le altre foto in Google Photo.
Oggidì il Piz Umbrina (solo 100 metri e venti minuti più in alto del bivacco) si raggiunge in scarpette da ginnastica.
Solo il San Matteo è ancora innevato, ma appare lontano, quasi appartenesse ad un altro mondo.
Siamo però parecchio in su, 3.150 metri a dirla tutta, e quando il sole va a dormire la quota si fa sentire.
Ma la vecchia baracca in legno, ricavata da un riparo militare italiano della WW1 risistemato, nel 1972, fa ancora il suo dovere e così, aiutati dai sacchi a pelo, ce la caviamo egregiamente: materassi e coperte per fortuna non mancano.
La sera, appena arrivati, siamo saliti al Piz Umbrina, interamente occupato
GPS Bivacco Battaglione Ortles
Scarica la traccia GPS da Wikiloc.

dai resti dei trinceramenti di guerra, del resto molto ben conservati).
Il ritorno al bivacco è stato bellissimo, col sole che tramontava, le ombre che si allungavano e la prospettiva di una bella mangiata al riparo delle raffiche gelate.

Quote e dislivelli (dati del GPS):
Quota di partenza/arrivo: m 2.615 (parcheggio)
Quota massima raggiunta: m 3.104 (bivacco)
Dislivello assoluto: m 489
Dislivello cumulativo in salita: m 650
Dislivello cumulativo in discesa: m 94
Lunghezza con altitudini: km 5,4
Tempo totale netto: ore 2:30
Difficoltà: E

Descrizione del percorso: la traccia GPS toglie ogni problema di orientamento e rende superflua la descrizione dettagliata. Il ritorno avviene per la stessa via seguita in salita oppure, con piccolo guadagno di quota, lungo la variante "alta", più panoramica.

Come arrivare: si lascia l'auto a Passo Gavia, ai parcheggi vicino al Rifugio Berni.
Bivacco Battaglione Ortles
Ci sono sei posti letto completi di materassi e coperte, fornasela, tavolo e panche ma attenzione: manca l'acqua. Bisogna arrangiarsi con quella di fusione, ricavata sciogliendo la neve sempre scarsa d'estate e la brina  (fortunatamente abbondante). Anche in questo caso, attenzione: la legna scarseggia!

Nessun commento:

Posta un commento