domenica 5 dicembre 2010

L'inossidabile Baita Segantini


Certe vedute alpine sono proprio "da cartolina" e appartengono all'immaginario collettivo, più vere del vero, in bilico sul kitsch.
Eppure la Baita Segantini resiste ad ogni tentativo di banalizzazione (anche al mio di incorniciarla in questo modo con Photoshop) e si mantiene nel tempo, proprio come una cartolina bianconero.
👉Nel solo periodo estivo è attivo un servizio di bus navetta con partenza da Passo Rolle che ogni 40 minuti circa porta e riporta a Baita Segantini (costo 3€ a tratta, tempo impiegato 15 minuti circa, orari esposti alle fermate al passo).
👉Per raggiungere Baita Segantini è possibile lasciare la macchina a Passo Rolle e salire a piedi per la strada sterrata passando per Capanna Cervino; la distanza da passo Rolle è di tre chilometri ed il dislivello è di non supera i duecento metri. Il tempo di percorrenza è di circa 40 minuti, massimo un'ora..
La Baita Segantini può essere raggiunta anche da Nord, con un percorso più lungo ma più alpestre: bisogna parcheggiare al Pian dei Casoni (sulla strada per il Passo Valles, presenti indicazioni per Baita Segantini e Val Venegia) e, risalendo la Val Venegia, arrivare in circa 2/3 ore a Baita Segantini.

Nessun commento:

Posta un commento