giovedì 18 dicembre 2014

Antica Trattoria al Volt di Trento

E' un posto a gestione famigliare molto alla mano, piccolo e raccolto.
L'ingresso dell'"Antica Trattoria al Volt" in Via Santa Croce, nel centro di Trento.
L'avvolto interrato su cui si apre l'ingresso della trattoria, che si trova proprio di
fronte alla Birreria Pedavena, un altro locale storico trentino.
E' situato sotto il livello strada ed è piuttosto spartano, forse per questo c'è chi lo evita. La trattoria vera e propria è preceduta da un portico ("vòlt" in dialetto) e in quest'andito si fermano a fumare gli habitué del quartiere che passano qui per il "bianco" in tarda mattina.
Si trova proprio dirimpetto alla storica Birreria Pedavena, che da qualche anno s'è molto ingrandita mangiandosi il giardino interno ed ha anche cominciato a produrre una birra tutta sua (è una moda ormai).
Qui "Al Volt" si possono ancora trovare, specialmente nel periodo appropriato, anche i vecchi piatti della cucina trentina popolare come l'ormai estinto peclìn (aringa affumicata con patate), oltre ai più popolari strangolapreti burro e salvia, al gulash piccante, ai canederli in brodo, alla polenta funghi e formaggio, al coniglio alla contadina, allo stinco di maiale al forno, alla carne salada con fagioli, eccetera.
Canederli in brodo e un secondo misto di carne salada con fagioli, crauti e gulash.

Nessun commento:

Posta un commento