domenica 22 maggio 2011

Sgombro e cipolle

C'è chi storce il naso e chi si autoconvince che si tratta di una schifezza: sono prodotti in scatola, industriali, robaccia da pezzenti...
Panino con filetti di sgombro in scatola e cipolla.
Quasi tutti i bivacchi hanno qualche stoviglia e in ogni caso possiamo sempre arrangiarci usando la scatola stessa come piatto ed il coltello come forchetta...
sgombri e cipolle
Ognuno ha i suoi gusti e se Vasco Rossi si portava a scuola la Coca Cola, io mi porto in bivacco sgombri in scatola e cipolla di Tropea (guai a dimenticare il coltellino Opinel e un'ex boccetta di profumo piena di aceto buono).
👉Sono stato in bivacchi con gourmet "duri&puri" e perdipiù alternativi, li ho visti scaldare sul fornello indegne pappette grigie chiamate "l'Ortolana". Si trattava di verdure liofilizzate da qualche brand "politically correct". Sarà, ma col peso del fornello non andiamo in pari con i miei sgombretti industriali?
Ma soprattutto: come la mettiamo con la "qualità", con il "naturale", con le "filiere corte" e, soprattutto, con il sapore?

Nessun commento:

Posta un commento