giovedì 16 agosto 2012

Sciroppo alla menta per ferragosto

Il famoso "caldo beco" si può combattere con uno sciroppo rinfrescante a base di menta, ossia mentuccia, l'erba infestante che molti hanno in giardino.
menta mentuccia
Se ne prendono duecento foglie (in pratica un bel ciuffo tagliato alla base) e si gettano in un litro d'acqua portato all'ebollizione, si aggiunge un chilo di zucchero, si toglie dal fuoco e si lascia riposare.
Poi si aggiungono 40 grammi di acido citrico, che sono circa due cucchiai da cucina.
L'intruglio si può conservare a lungo in frigo, e non ha la concentrazione di Cesio 137 dello sciroppo di sambuco (Chernobyl docet). Mezzo dito in un bicchierone d'acqua di rubinetto (l'acqua del sindèch).
Mentre lo preparavo in questo mio giorno di compleanno, ascoltavo Willy Deville in una interpretazione superba di "Hey Joe", di Jimi Hendrix. Tonificante.

Nessun commento:

Posta un commento