mercoledì 4 aprile 2018

Le genti trentine di Michelangelo Mariani

"...sì che trà le Trentine Alpi si vedono fruttar persino i sassi"Mariani è stato il cronista del Concilio di Trento, la voce just in time della Controriforma cattolica. Era abituato a lavorar di fioretto con la lingua, anche quando si lasciava andare alle lodi...
val di cembra
Quel "...sì che trà le Trentine Alpi si vedono fruttar persino i sassi" fa venire in
mente, tra le altre cose, la Val di Cembra, scavata nel porfido duro, e che oggi
produce i bianchi da collezione. Qui il testo di Trento nel Sacro Concilio.
La citazione completa suona forse un po' meno meno agiografica: pag. 50: "La Trentina Plebe, e Persone agresti, sono docili e devoti à loro prò. Vanno trà la Simplicità, e la finezza, con la qual accompagnano la rusticità; e se non altro, sono industri, essatti, & assidui nella fatica de' Campi senza lasciar otioso ne pur un palmo di terra; sì che trà le Trentine Alpi si vedono fruttar persino i sassi."
Il cronista del Concilio era sacerdote, storico, poeta ed estimatore dei vini trentini, che definì “stimabili, si li bianchi come li rossi“. Si trattenne a Trento a lungo in più occasioni.

Nessun commento:

Posta un commento