martedì 6 settembre 2011

La salsa Maggi, che sa di Mitteleuropa

Di origine tedesca, è a base di verdure.
salasa Maggi
La salsa Maggi nella pubblicità dell'epoca.
salasa Maggi
Operaie cernitrici nello stabilimento
Maggi di Singen (Germania) a fine '800.
salasa Maggi
Il reparto imbottigliamento nello stesso.
Assomiglia alla salsa di soia anche se non contiene soia. Nacque come alternativa economica agli estratti di carne ed era destinata alle mense operaie.
E' poco conosciuta in Italia, ma gode di vasta diffusione nell'Europa franco-tedesca ed orientale.
Ho cominciato ad usarla per condire l'insalata al posto dell'aceto balsamico: è più amara ed aspra e per questo la preferisco. Va usata in piccole quantità.
Nel 1947 la casa-madre è stata assorbita dalla multinazionale Nestlè e da allora il prodotto si è diffuso anche in molte altre zone del mondo.

Nessun commento:

Posta un commento