sabato 8 novembre 2014

Giro di Terrarossa (Alpe di Siusi)

Lunga e varia escursione ad anello che non va sottovalutata per le perdite di quota.
Rifugi Alpe di Siusi
L'altipiano dello Sciliar dai prati sopra la Saltner Hütte. Sullo sperone roccioso si distinguono le due piccole elevazioni del Petz/Monte Pez e del Burgstall/Monte Castello. Ancora più a destra, staccati dal massiccio, i profili isolati di Santner Spitze/Punta Santner.
Denti di Terrarossa Rosszahn
Scendendo lungo la base delle Roterdspitz/Cime di Terrarossa per raggiungere il
rifugio Tierseralphütte/Alpe di Tires. Dietro al rifugio spicca il gruppo del Sella.
Vedi le altre foto in Picasa Web Album.
E' una escursione circolare piuttosto lunga che si svolge in ambiente grandioso e che prevede al suo inizio la salita al Rif. Bolzano dai prati dell'Alpe di Siusi per il classico Sentiero dei Turisti, meta che già di per sè renderebbe remunerativa l'uscita.
Dal rifugio Bolzano abbiamo poi fatto la traversata in quota fino al Rif. Alpe di Tires passando sul versante meridionale della puntuta costiera dei Rosszahnplatten (letteralmente "le laste del dente di cavallo) e della Roterd Spitz/Cime
GPS Denti di Terrarossa Rosszahn
Scarica la traccia GPS da Every Trail.
di Terrarossa. Infine per ritornare all'Alpe di Siusi siamo scesi dalla Rosszahnscharte, la "forcella del dente di cavallo".
Il dislivello da macinare è parecchio perchè i tratti in salita e quelli in discesa (vedi traccia GPS) si susseguono.
L'ambiente è grandioso, veramente dolomitico e riesce a rimanere tale nonostante l'incredibile sfascio perpetrato nella zona attorno ai grandi parcheggi di Kompatsch
negli anni Duemila (sindaci Karbon Vinzenz e Reichhalter Hartmann, slogan: "liberiamo l'Alpe dalle auto").

Quote e dislivelli:
Quota di partenza/arrivo: m 1.840 (parcheggio)
Quota massima raggiunta: m 2.512 (Rosszahnscharte)
Dislivello assoluto: m 672
Dislivello cumulativo in salita: m 1.323
Dislivello cumulativo in discesa: m 1.318
Lunghezza con altitudini: km 23
Tempo totale netto: ore 7:45
Difficoltà: EE

Descrizione del percorso:
Dal parcheggio di Kompatsch (m 1.890) si imbocca la stradina (dapprima asfaltata) che transita senza strappi fra alberghi e impianti puntando a sud in direzione della Saltner Hütte (m 1.830) che si raggiunge dopo un tratto in discesa. Da lì si imbocca lo storico sentiero Touristensteig/Sentiero dei Turisti (AVS 5) che rimonta il fianco orientale dello Sciliar con ampi zig-zag. Il rifugio Schlernhaus/Bolzano è situato proprio sull'altipiano (m 2.450).

Come arrivare:
Dalla Val d'Isarco si guadagna il paese di Seis/Siusi da dove inizia la strada che sale all'Alpe di Siusi e che porta al parcheggio di Kompatsch/Compaccio (15 Euro). La strada è chiusa al traffico privato dalle ore 9 alle 17. Dalle 9 alle 17 l’Alpe di Siusi può essere raggiunta tramite la Cabinovia Alpe di Siusi oppure con l’autobus. Il ritorno da Compaccio verso valle può essere effettuato in qualsiasi momento.

Annotazione etica: 
I due rifugi non hanno rilasciato scontrino fiscale.

Nessun commento:

Posta un commento