venerdì 29 aprile 2011

Anemoni primaverili sul Monte Fravort

Il Fravort è l'estrema propaggine occidentale dei Lagorai ed una classica meta sia estiva che invernale. 
Il Monte Fravort in una vista estiva da sud.
Chiusi gli impianti della Panarotta e sparito il circo bianco, torna la tranquillità anche in questa propaggine occidentale dei Lagorai, dominata dal Monte Fravort (m 2.347 o 2.383, a seconda delle carte; il Garmin segna 2.350). La stradella pianeggiante che porta dal parcheggio fino al valico La Bassa (m 1.833), esposta a rovescio, è ancora carica di neve ghiacciatissima.

Sembra di camminare sulle uova. Eh sì, sarebbe stato meglio portare i ramponi, ma pur con qualche perdita di tempo e un bel po' di fatica in più guadagno il valico. Da qui in sù la neve si riduce ad ampie chiazze facilmente aggirabili. Il percorso non è lungo ma scendere dalla cima in direzione del vicino Gronlait è impossibile con le pedule estive perchè il percorso di cresta è ancora tutto innevato. Ma va bene così, anche perchè salendo ho incontrato le prime fioriture della stagione: qualche croco fra la neve e poi gli anemoni Primaverili, quelli che segnano l'arrivo della primavera anche in quota. E scendendo ho tutto il tempo di fotografarli. escursioni_estive escursioni_Lagorai

1 commento:

  1. Stupende le pulsatille, in Brenta ne ho trovate un sacco pure io!
    Complimenti per le foto

    Misty

    RispondiElimina