lunedì 19 settembre 2011

Forcella Quarazza da Malga Sorgazza

Sono alcune foto fatte da Gigi il 3 settembre 2011, quando è stata posta la targa commemorativa dei caduti della Resistenza in Tesino.
Come arrivare: poco dopo Borgo Valsugana si prende a sinistra in direzione di Strigno: oltre il paese, si passa da Bieno, si supera il modesto Passo Forcella (m 912) e si scende a Pieve Tesino (16,5 km da Borgo). Da qui si imbocca la carrozzabile asfaltata della Val Malène che, in circa 9 km, conduce al ristoro di Malga Sorgazza (m 1.407) aperto tutto l'anno. escursioni_estive escursioni_Lagorai
Il percorso: poco prima di giungere alla malga stacca il sentiero SAT 328 che, passando sotto le funi dell’impianto della ovovia ENEL a servizio della diga di Costabrunella, conduce all’omonimo lago. Il sentiero si inoltra nel bosco procedendo all’inizio con pendenza moderata; si supera un bivio con una deviazione per la vicina Malga Sorgazza e si continua a salire incontrando di tanto in tanto radure ricche di mirtilli. La pendenza comincia ad aumentare e, proseguendo oltre, si rinvengono dei vecchi paracarri, muretti si sostegno e altre opere che fanno presupporre che il sentiero si sviluppi lungo una ex traccia militare. A poco a poco la vegetazione dirada e, dopo circa un ora, a quota 1.800 circa, si esce dal bosco per incontrare poco dopo un bivio; verso sinistra si va al Dogo di Quarazza mentre a destra si prosegue per il Lago di Costa Brunella.
Si esce sui prati e si superano i ruderi della Malga Val del Lago; finalmente fa capolino la muraglia meridionale della Cima d’Asta mentre sopra il sentiero torreggia il seghettato profilo delle Pale di Segura. Il sentiero prosegue per un poco quasi in piano, poi, con qualche tornante si porta in breve proprio sotto la muraglia di cemento della diga; passando davanti all'edificio col foro di uscita della diga si arriva in breve al bel Lago di Costabrunella (m 2.021). Fino qui due ore circa.
Il sentiero prosegue (tabelle) inerpicandosi sulle rocce montonate sulla sinistra del lago su vecchia mulattiera militare. A m 2.300, tabelle e bivio per Forcella Quarazza (detta anche Forzellin dei Partigiani) e il Cimon di Rava (forcella Quarazza è compresa tra la Cima Brunella e le Torri di Segura). Bene in vista, di fronte, è la Forcella Segura (m 2.526).  Fino a Forcella Quarazza (detta anche "Forzellin dei Partigiani) si giunge in un'ora e mezza dal lago.

Nessun commento:

Posta un commento